Corriamo al Tiburtino 2014

Gruppo 2

fotoGruppoLuisaIsabellaIlarioGruppo 2LuisaIlario LuisaMaryPattyJoPieroPieroTizianaFedericaPieroIlarioMaryMary e JoPattyTizianaPieroAlexPattyCapitano Anna Anna Piero e Raf Alex Tiziana Piero2 M.Grazia Patty Patty2 Piero Ilario e Luisa Gio. e M.Grazia Ilario e Raf

Correre in inverno, 6 consigli utili.

Per correre in inverno conviene essere attrezzati come si deve.

 

Ok, siamo ancora ben lontani dalle temperature sottozero. Ma il termometro sta cominciando a scendere, e se vogliamo farci trovare pronti conviene che cominciamo a pensare all’attrezzatura per correre in inverno. Le parole d’ordine sono: abbigliamento tecnico e aderente!
Ecco alcuni consigli.

 

1. Correre in inverno… con la testa

La testa suda, ed emette calore. Se per caso avete… diciamo così… una fronte ampia, vi consiglio senz’altro un cappellino tecnico. Altrimenti, può bastare una fascia che copra le orecchie (che altrimenti inesorabilmente si congeleranno, sappiatelo!)

 

2. Abbigliamento a strati

Come sempre quando si fa sport con il freddo, anche per correre in inverno conviene che il busto sia coperto a strati: una maglia tecnica a maniche corte, una felpa tecnica, se occorre una giacca (che probabilmente in corsa toglierete). Evitate come la peste il cotone a contatto con la pelle: i materiali tecnici eviteranno che il sudore vi si geli addosso, esponendovi a malanni vari.

 

3. Scelte “in gamba” per correre in inverno

Anche per le gambe, l’importante è che il materiale sia tecnico e che il capo sia aderente: meno aria c’è tra pantaloni e gamba, meglio è. Riuscirete anche a muovervi molto più liberamente! Quindi vi consiglio calzamaglie tecniche oppure, se non fa troppo freddo e proprio ve la sentite, calzoncini corti da ciclista.

 

4. Mani fredde, cuore caldo…

Può darsi, ma per correre in inverno è meglio portarsi un buon paio di guanti tecnici. Il primo effetto del freddo è la vasocostrizione, e se non copriamo le mani ci ritroveremo con le dita intirizzite in brevissimo tempo!

 

5. Correre in inverno, così su due piedi!

Si può fare, ma anche i piedi vanno preparati: sono fondamentali le calze tecniche, che aiutano la gestione dell’umidità allontanando il sudore dalla pelle e mantenendo i piedi caldi e asciutti.
Per le scarpe, sono ottime le scarpe da trail running; in alternativa, va bene anche un paio di scarpe normali, purché abbiano un battistrada accentuato.

 

6. Correre in inverno: farsi vedere!

Non vi sto invitando a vantarvi pubblicamente di quanto siete belli quando correte d’inverno (anche se non è vietato :-) ). Quello che voglio dire è questo: soprattutto se correte per strada la mattina presto o la sera, dotatevi di una pettorina fluorescente. Non vi tiene caldo, ma potrebbe essere fondamentale per mantenervi sani!

(pertutti quelli che.it)

Domenica in Caffarella

Arrivo e...prosecco!!
10392295_10203195250662356_3196457149615479638_n

Pronti…

10388067_10204381190082613_9021833402138598958_n

…partenza e via!!

 

10730830_10203195251102367_8243272112479719681_n

Arrivo in Caffarella

un incontro particolare

un incontro particolare

..ma sono pecore!

..ma sono pecore!

..e pecore sia.

..e pecore sia.

case in vistaaaaa!!

case in vistaaaaa!!

Arrivo e...prosecco!!

Arrivo e…prosecco!!


 

Hunger Run 2014

0480-DSC_0799
IMG_2015

Stefano con Anna

IMG_2196

Il capitano

IMG_2683

Tiziana

0974-DSC_0279-001_1

Isabella

IMG_1540

La partenza

IMG_1538

…ordine sparso

0912-DSC_0215-001_1

M.Grazia (Capitana)

0955-DSC_0259-001_1

Ilario

Piero

0845-DSC_0143-001_1

Tiziana

0480-DSC_0799

Il Piccione …vola

0863-DSC_0161-001

Stefano e Giovanna

0844-DSC_0142-001_1

ancora Tiziana…

IMG_2197

Il capitano è arrivato…

 

Mezza Maratona del Lago di Vico (26/10/2014)

Avvistati due Volanti alla Mezza di Vico.
Bella location e bella corsa. Nonostante il poco allenamento abbiamo ottenuto un buon risultato ma sopratutto ci siamo divertiti tanto. :-)